Sitarama, Henné Color Noir


Sitarama, Henné Color Noir



Ciao a tutti! 

Oggi voglio parlarvi di Henné, premettendo che non sono espertissima, questa infatti credo sia la quinta volta che lo compro nella vita.

Ho i capelli castano scuro. Precedentemente ho usato l'Henné neutro comprato sfuso in erboristeria. Dato che col tempo i capelli si sono scuriti un pò naturalmente, ho comprato per la seconda volta questo Henné nero di Sitarama al prezzo di 7,50 euro. 
La quantità è di 100gr con un PAO di 6 mesi.

Made in France e con imballaggio proveniente da fonti gestite in maniera responsabile. 

L'Henné è preferibile alle tinte chimiche perchè è un prodotto naturale che ravviva il colore dei capelli o lo arricchisce di riflessi del colore che si preferisce. Copre i capelli grigi, rinforza le radici bulbari e migliora la salute generale dei capelli.

Sitarama presenta una vasta gamma di colori: Cuivre, Rame Naturale - Acajou, Rosso Mogano - Auburn, Rosso molto intenso - Blond dorè, Biondo dorato - Chatain, Castano - Brun, Bruno - Noir, Nero. Ovviamente se non si vuole colorarli ma trarne solo beneficio dalle proprietà, c'è quello Neutro.

Per l'utilizzo ho eseguito attentamente le istruzioni contenute nello scatolo:
Ho messo in una ciotola tutti i 100gr (poichè ho i capelli molto lunghi) ed ho aggiunto 200ml di acqua calda miscelando fino ad ottenere una poltiglia omogenea. L'ho poi applicata sui capelli umidi, lavati in precedenza, distribuendola uniformemente. Ho avvolto i capelli nella pellicola trasparente, raccolti in una cuffia e lasciato agire per 60/90 minuti. Ho poi risciacquato i capelli per bene, lasciando scaricare il colore in eccesso ed il risultato finale è stato ottimo: i capelli sembrano molto più corposi al tatto, e per me che li ho lunghi ma fini, è un ottima cosa; lucidi, sani e forti;  riduce anche molto il crespo.

L'odore dell'Henné non è proprio il massimo; la preparazione facile; l'applicazione, per me che ho i capelli molto lunghi, abbastanza stancante...ma per il risultato ottenuto, questo sacrificio si può fare ogni tanto. 
State molto ma molto attente ad indossare i guanti, perchè l'Henné tinge tantissimo mani ed unghie; una volta infatti mi è capitato sfortunatamente di rompere un guanto, e sono stata settimane intere con le unghie colorate di nero.
Nei lavaggi successivi scaricherà leggermente fino ad assestarsi completamente.

Molti miscelano l'Henné con yogurt o miele, io ancora non l'ho fatto, ma credo che in futuro proverò, per rendere maggiormente nutriente il composto.

Inci: Ottimo, due soli ingredienti: Indigofera tinctoria leaf, lawsonia inermis (henna) leaf extract.

E voi ragazze, utilizzate l'Henné? che marche usate? avete consigli da darmi?

Un bacione e alla prossima recensione :) 

Commenti

Post popolari in questo blog

l'Erboristica di Athena's, "Trattamento intensivo riparatore viso", Elisir all'olio di Argan e Acido Jaluronico vegetale

I Provenzali, Olio di Jojoba puro al 100%

Garnier Acqua Micellare Fresh per pelli normali e miste